spumanti

Spumante italiano: i migliori cinque vini spumanti italiani

L’Italia offre cinque spumanti migliori. Ogni spumante italiano offre qualcosa di unico, e qualcosa di speciale. Prima di arrivare a loro, ecco alcune cose che dovete sapere prima.

I cinque migliori vini spumanti in Italia

Prosecco

Il Prosecco è un tipo di uva bianca da cui si ricava lo spumante italiano più popolare e ampiamente prodotto. Il Prosecco prende il suo nome dal nome della regione dove viene coltivato e prodotto nell’Italia nord occidentale.

In Italia, tuttavia, il nome locale dell’uva Prosecco è “Glera”.

Principalmente sono fatti per essere gustati freschi e quindi, quando si presenta l’occasione, scegliete sempre l’ultimo arrivato, dato che i Prosecco non invecchiano bene. L’aroma del Prosecco è di pesca e di fiori con note di baccello di vaniglia e mentre può avere un sapore secco, è più dolce del classico Champagne.

Se vi imbattete nel Prosecco Rose, tenete a mente che ha ottenuto il suo colore rosa dal Pinot Nero che gli è stato aggiunto questo è il motivo per cui il profilo di sapore è un attento mix di una fragola e una pesca. Meraviglioso per un caldo giorno d’estate.

Spumante italiano: i migliori cinque vini spumanti italiani

Lambrusco

A differenza del Prosecco, questa è un’uva da vino rosso. Per molto tempo, è stato un vino rosso spumoso e dolce che era noto per le macchie che faceva e altrettanto noto (a causa della sua estrema popolarità) alle feste del college.

Tuttavia, al giorno d’oggi i produttori sono più propensi a renderlo secco con un tocco di finale amaro. Hanno un modo veloce di produrlo attraverso il “Metodo Charmat”. In Italia, lo bevono quando è ancora giovane, come molti dei vini spumanti della regione.

Franciacorta

Questo è il miglior spumante italiano, fatto con uve Pinot Nero e il tradizionale Chardonnay, integrato da piccole quantità di Pinot Bianco. Il Franciacorta è prodotto nella regione della Lombardia, appena a nord di Milano. È fatto con lo stesso metodo tradizionale usato per fare lo champagne – con il vino che passa attraverso una fermentazione secondaria mentre è ancora all’interno della bottiglia. Viene ritenuto in Italia tra i migliori spumanti come spumante migliore.

Metodo Classico

Il Metodo Classico come ne abbiamo parlato nell’articolo precendente sulla spumantizzazione metodo classico e vino frizzante, è fatto con il “Metodo Champenoise”. Gli esperti considerano questo metodo classico dello champagne come il migliore per produrre vini di alta qualità, appartiene alla categoria spumanti italiani pregiati. Le sue bolle cremose e il suo specifico sapore di scorza di limone e brioche, gli conferiscono personalità e lo rendono uno degli spumanti più popolari nel paese e oltre.

Asti Spumante

Questo spumante è uno dei più dolci, se non il più dolce vino frizzante italiano. È fatto con uve Moscato Bianco, o semplicemente Moscato come è anche conosciuto. Questo crea bolle spumose e ha un sapore che è una combinazione di nettarina, caprifoglio e pera asiatica.

Questi sapori lo rendono un abbinamento perfetto con il cioccolato bianco e i dessert dolci – raccomandiamo sicuramente di avere una bottiglia a portata di mano per l’abbinamento con quasi tutti i dessert!

Vini spumanti italiani: Il verdetto

Se siete alla ricerca di uno spumante italiano, uno qualsiasi di quelli menzionati andrà bene, a meno che non stiate cercando di soddisfare un gusto molto specifico o un abbinamento con il cibo. Ogni spumante italiano è autentico e rappresenta una parte dell’Italia, e ognuno segue standard specifici che sono impostati in alto come ci si aspetterebbe da una natura con il buon vino nel suo cuore e nel suo sangue.

Spesso sentiamo la gente parlare di quale sia il “miglior” spumante italiano, e ad essere onesti questo è un po’ come chiedere “qual è il miglior frutto”. Non esiste il “miglior” spumante italiano. Vini diversi hanno diversi anni di buona crescita, diverse annate, diversi stili di imbottigliamento ed elaborazione.

La chiave è trovare uno spumante che ti piace, e identificare l’ambiente giusto per esso. Alcuni spumanti sono più adatti ad essere serviti come aperitivo, altri accanto ad un tagliere di formaggi, altri per una festa in giardino e altri ancora sono semplicemente più adatti ad una celebrazione.

Non esiste il “miglior” spumante italiano, devi scoprire cosa funziona per te e per te, questo vino è il tuo “migliore”!

Potrebbe anche interessarti...